Diga di Chiauci, più acqua per “irrigare” il terreno dello sviluppo…

Entro metà maggio, l’acqua nell’invaso della diga di Chiauci raddoppierà. L’autorizzazione del Mit apre spiragli di sviluppo per agricoltura e industria sul territorio. A seguire, sull’argomento, vi proponiamo l’intervista al sindaco Alessandro Di Lonardo

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *