Da Capracotta un ponte verso l’Oriente…

 

Un prestigioso ospite internazionale a Capracotta. Lunedì 3 luglio previsto l’arrivo nel paese dell’Altissimo Molise dell’ambasciatore di Taiwan in Italia, Javier Ching-Shan Hou. La visita in ragione dei rapporti che, da anni, Sebastiano Di Rienzo, maestro sarto capracottese, già presidente dell’Accademia nazionale dei Sartori, ha con Taiwan e con la Repubblica cinese. Ma, al di là della risonanza mediatica, l’approdo del diplomatico può rappresentare per Capracotta e per il suo hinterland anche una opportunità con delle ricadute economiche. Si fonda su questa consapevolezza la considerazione, a metà strada tra una dichiarazione d’intenti ed un auspicio, proprio del sindaco di Capracotta Candido Paglione:«Promuovere il nostro paese e l’intero territorio alto molisano è un nostro dovere – ha dichiarato Paglione – per questo l’opportunità di far conoscere le nostre specificità all’ambasciatore di uno stato così importante sicuramente è utile per tutta la nostra comunità. Auspico, quindi, l’apertura di rapporti proficui con i nostri operatori turistici e commerciali per un vero e proprio ponte verso l’oriente». E a proposito di alcune delle principali tappe che ne caratterizzeranno la visita, da rilevare che l’ambasciatore sarà ricevuto ufficialmente presso la sede del Comune. A seguire visiterà il Museo dell’Arte Sartoriale e il Giardino della Flora Appenninica che in questo periodo si presenta in tutto il suo splendore con le fioriture più belle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *