Una piantagione “particolare!”

Un 40 enne della provincia di Isernia aveva allestito una serra , a dir poco , particolare e certamente illegale! Ben celata sotto un tendone di plastica, una coltivazione di piante di marijuana. Le immagini scattate dai Carabinieri  nel corso dell’operazione che ha condotto alla denuncia dell’uomo e al sequestro della serra,  sono eloquenti: attrezzata di tutto punto, in quella sorta di piantagione  allestito un sofisticato  sistema di irrigazione e illuminazione. Tanto efficace che le rigogliose piante sono alte fino a due metri. Nell’abitazione dell’uomo, attigua alla serra,  rinvenute dosi di marijuana già confezionate, oltre a un bilancino di precisione per la pesatura. Da rilevare che, secondo una prima stima, dalle piante, una volta essiccate, sarebbero stati ricavati circa una decina di chilogrammi di sostanze stupefacenti! In queste ore i militari  stanno lavorando alla individuazione di eventuali acquirenti e complici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *